Per prepararsi al concorso, i futuri Vigili del Fuoco devono conoscere benissimo le nozioni di Idraulica principali. Per questo motivo vengono promossi dei corsi di formazione appositi per garantire le conoscenze e le competenze tecniche minime per affrontare un mestiere delicato come quello del Pompiere.

Principi di Idraulica per Antincendio

Innanzitutto è fondamentale la conoscenza delle proprietà e delle caratteristiche dei fluidi: quindi nello specifico le proprietà fisiche di elementi fluidi, liquidi e gassosi. Il peso specifico, il volume specifico, la viscosità e l’attrito esterno ricoprono un ruolo fondamentale, quindi rientrano tra le prime nozioni da apprendere prima di passare ai principi di idraulica veri e propri.

Successivamente, si passa alle principali leggi dell’idrostatica, quindi alla pressione – assoluta e relativa – e alla depressione. La pressione dell’acqua è uno dei parametri principali da considerare per un’efficiente attrezzatura antincendio, pertanto i nostri Vigili del Fuoco devono comprenderne i meccanismi nei minimi particolari.

Si passa poi ai Fondamenti di Idrodinamica – ossia lo studio del moto dei liquidi – quindi tutto ciò che riguarda la portata del getto d’acqua, i regimi di una corrente, la relazione tra portata, velocità e sezione e molto altro.

Nello specifico, nelle dispense di Idraulica di Base per VVF, si studiano:

  • Teorema di Bernoulli e le sue applicazioni
  • Legge di Torricelli
  • L’equazione di Bernoulli e le resistenze passive
  • Perdite di carico continue

Idraulica di Base: i materiali

Scendendo nello specifico, vediamo quali sono le applicazioni pratiche di queste competenze nell’attività antincendio dei Vigili del Fuoco. Cominciamo con lo studio dei materiali utilizzati nella fabbricazione delle tubazioni flessibili antincendio.

In particolare vediamo gli elementi fondamentali su cui bisogna soffermarsi:

  • Tubi di aspirazione
  • Tubazioni semirigide ad alta pressione
  • Mezzi di guarnizione e raccordi
  • Divisori, collettori, riduttori e diffusori
  • Lance da incendio
  • Tubazioni flessibili
  • Apparecchiature per la formazione della schiuma
Vedi Anche:  Attrezzature Antincendio

Nozioni di idraulica applicate all’Antincendio

Queste nozioni sono fondamentali per comprendere al meglio le grandezze caratteristiche delle pompe e la tipologia degli stendimenti antincendio. Anche le prestazioni di lance e tubazioni flessibili possono essere valutate grazie a queste nozioni di base.

Vediamo adesso invece con quali declinazioni queste competenze si applicano alle costruzioni idrauliche. Gli acquedotti e le fognature sono un esempio lampante, ma anche e soprattutto le dighe e le opere di sbarramento fluviale. Nello specifico:

  • Dighe in muratura
  • Dighe in materiali sciolti
  • Sbarramenti di varia natura
  • Traverse fluviali
Chiudi il menu
chiama fai click
chiama
chiama gratis e senza impegno 800145068