Chi si occupa della gestione delle emergenze in azienda o durante un evento aziendale? Cosa fare in caso di emergenza durante un evento? Leggi il nostro approfondimento su come gestire le situazioni di emergenza.

La gestione delle emergenze durante un evento è un fattore estremamente importante onde evitare rischi e pericoli. In tali circostanze la struttura organizzativa deve essere in grado di mettere in atto velocemente tutte le misure indispensabili per contrastare i rischi.

Procedure di emergenza delle strutture organizzative

Piani Emergenza in Azienda
Piani Emergenza in Azienda

Per valutare l’importanza della gestione delle emergenze in azienda è bene innanzitutto conoscere che cos’è un’emergenza nello specifico: si tratta di una situazione critica di varia origine che può essere causata da fattori esterni o interni e rappresentare un pericolo.

Una condizione di emergenza viene scatenata da un evento involontario che può anche essere di origine naturale come un incendio oppure un terremoto. In altri casi può dipendere da un’azione violenta che determina un rischio ed un pericolo per le persone e i beni.

Gestire le emergenze significa cercare di contenere il più possibile i danni che possono derivarne in maniera rapida ed efficiente, ad esempio attraverso l’arrivo di soccorsi specializzati in base al tipo di rischio.

Le condizioni di emergenza devono inoltre basarsi sulla prevenzione, adottando tutte quelle misure necessarie per prevenire i fattori che potrebbero dare origine ai pericoli.

Come viene organizzato un piano di emergenza aziendale?

Un programma di gestione delle emergenze prevede delle fasi ben precise utili a fronteggiare qualsiasi condizione di rischio.

Ciascuna procedura viene infatti analizzata e pianificata al fine di assicurare tutti gli interventi necessari e consentire le operazioni di soccorso in maniera sicura ed organizzata.

Vedi Anche:  Unità pompe antincendio - UNI 11292-2019

Gli obiettivi del piano gestione emergenze sono quelli di contribuire nel miglior modo possibile alle attività da intraprendere in caso di pericolo come incendio o altri eventi ad alto rischio in modo da:

  • facilitare l’evacuazione dal posto in cui si tiene la manifestazione in maniera sicura ed organizzata;
  • contrastare le conseguenze che possono insorgere, nonché i danni all’ambiente e alla struttura;
  • garantire il corretto intervento da parte dei soccorritori;
  • prevenire qualsiasi rischio per le persone sia nelle aree interne che esterne;
  • evitare che le misure adottate dal programma di gestione delle emergenze possano scatenare altri fattori di rischio;
  • coordinare le attività del personale presente all’evento in modo da stabilire tutte le azioni da compiere per tutelare la propria incolumità;
  • effettuare interventi rapidi e mirati, quando necessario, mediante un pronto soccorso sanitario.
  • stabilire in modo specifico il ruolo che ognuno deve assumere durante la situazione di rischio.

Analisi dei rischi: perché è importante nella gestione emergenze?

Durante le situazioni di emergenza come l’organizzazione di una manifestazione occorre effettuare un’accurata analisi dei rischi. Questo studio può tuttavia variare in base al tipo di evento, al luogo in cui si svolge e al numero di partecipanti. Le aree di interesse che possono rivelarsi più a rischio vengono quindi identificate al fine di pianificare una corretta gestione delle emergenze.

Una manifestazione può sembrare un evento privo di pericoli ma in realtà le criticità e i rischi dipendono dalla presenza di numerose persone nello stesso luogo. In condizioni di emergenza infatti potrebbero insorgere delle situazioni di panico di massa.

Gli affollamenti non devono mai essere sottovalutati e vanno organizzati in maniera ordinata mantenendo la situazione sotto stretto controllo. A tal proposito vengono stabilite delle aree specifiche in cui il passaggio di mezzi o persone va lasciato libero qualora dovessero intervenire i soccorritori.

Vedi Anche:  Aggiornamento antincendio rischio medio

Durante l’evento viene vietato l’accesso agli autoveicoli lungo la strada che porta parallelamente alle aree di accesso, al fine di evitare la sosta di mezzi che limiterebbero il passaggio necessario per l’intervento dei soccorritori. Inoltre la via viene costantemente monitorata in modo da impedire i parcheggi improvvisati.

Queste procedure di gestione emergenza permettono di ottenere una strada dedicata appositamente ai mezzi di soccorso i quali possono arrivare nella zona della manifestazione senza compromettere la circolazione dei partecipanti.

Piano di emergenza antincendio

In caso di incendio vengono adottate delle misure specifiche al fine di contrastare il fenomeno e limitare i danni alle persone e all’ambiente. Anche in questa circostanza viene stipulato un piano apposito in seguito ad un’attenta analisi di percorsi.

Gli estintori vengono distribuiti in maniera uniforme al fine di tutelare tutte le zone del luogo insieme alla collocazione dei segnali di sicurezza per permettere alle persone di orientarsi al meglio lungo i percorsi. Al programma di gestione delle emergenze viene inoltre allegata una mappa degli idranti che si trovano lungo l’area in cui si svolge l’evento.

Se stai cercando un addetto gestione emergenze contattaci subito per una consulenza gratuita.  Gli utenti hanno cercato anche: piano emergenza aziendale e procedure di emergenza.